PM CATANZARO: PECORA, MASTELLA MERITEREBBE TRIBUNALE MINISTRI. E DOMANI SIT-IN A CATANZARO

23 09 2007

PM CATANZARO:PECORA, MASTELLA MERITEREBBE TRIBUNALE MINISTRI
CRO S0A S41 QBXU PM CATANZARO:PECORA, MASTELLA MERITEREBBE TRIBUNALE MINISTRI (ANSA) – CATANZARO, 23 SET – «Ieri abbiamo appreso che per levarsi di torno i magistrati scomodi la ‘ndrangheta calabrese chiama gli specialisti siciliani; i politici collusi invece, per levarsi di torno indagini scomode chiamano direttamente i migliori esperti da Ceppaloni». È quanto afferma, in una dichiarazione, il leader del movimento «Ammazzateci tutti» di Locri, Aldo Pecora, in relazione all’intervista del ministro della Giustizia, Clemente Mastella, pubblicata oggi sul quotidiano La Repubblica in merito alla richiesta di trasferimento del pm Luigi De Magistris dal tribunale di Catanzaro avanzata dallo stesso Leggi il seguito di questo post »

Annunci




COMINCIA A CHIARIRSI IL “CUI PRODEST”: MASTELLA “MI CHIEDANO PURE DIMISSIONI, COSI’ CADRA’ IL GOVERNO”. MENTRE CICCHITTO (FI) E CASTELLI (LEGA NORD) PLAUDONO AL SUO OPERATO

23 09 2007


POL S0A S41 S42 QBXU PM CATANZARO: MASTELLA, MI CHIEDANO PURE DIMISSIONI (ANSA) – ROMA, 23 SET – Sul Pm di Catanzaro «ho agito in base ai fatti mi chiedano pure le dimissioni». Così in un’intervista a La Repubblica il ministro della Giustizia, Clemente Mastella che poi dalla pagine della Stampa aggiunge «Vogliono sfiduciarmi? facciano (…) così cadrà anche il governo». «Non sono preoccupato e non devo esserlo. Mica ho rubato. (…) I rapporti dei miei ispettori – dice a Repubblica il Guardasigilli – sono carichi di fatti. Di fronte ai quali non avrei potuto non rivolgermi al Csm». Mastella sottolinea poi che «chi ipotizza scorrettezze ragiona sui pregiudizi» e aggiunge: «la mia serenità di giudizio è totale perchè ho sempre cercato di evitare nuovi conflitti tra politica e magistratura. Ma nelle accuse sento odore di antipolitica». Poi dalle Leggi il seguito di questo post »





Adamo Bruno Bova meglio di Nicola Bruno Bossio: basta l’annuncio del “matrimonio” e già si beccano la prima diffida

23 09 2007

COMUNICATO STAMPA DELL’ASSOCIAZIONE “CALABRIA PROTAGONISTA. QUELLA VERA.

In riferimento alla notizia apparsa sul “Quotidiano” di sabato 22 settembre 2007, nell’articolo a pag. 14 intitolato “Pd, alta tensione sulle liste”, a firma di Giulia Veltri, dove è scritto testualmente che “è confermata l’iniziativa di Nicola Adamo, Peppe Bova e Franco Bruno. ‘Calabria protagonista’ questo è il nome pensato dai tre volti del centrosinistra calabrese”, corre l’obbligo di precisare che “CALABRIA PROTAGONISTA” esiste già.
Si tratta di una libera associazione presente a livello regionale, aperta, solidale e senza fini di lucro, formata da liberi cittadini, legalmente costituita con proprio logo e statuto nel mese di aprile 2006 e regolarmente registrata con atto del Notaio Rocco Guglielmo di Catanzaro.
Il movimento è totalmente apartitico, non riconducibile neanche lontanamente a nessuno degli attuali schieramenti politici, rispetto ai quali, anzi, vuole porsi in modo del tutto alternativo. Le persone che ne fanno parte non hanno alcuna relazione, personale o politica, con gli attuali Leggi il seguito di questo post »