Intervista a Emiliano Morrone/ Calabria, politica contro arte, cultura e libertà

30 04 2010

di Giuseppe Pipita

Aver divulgato un pensiero contro le mafie è valso al giornalista e scrittore Emiliano Morrone il riconoscimento speciale nell’ambito del Premio nazionale di Filosofia, a Certaldo (Firenze). La motivazione della giuria riporta che Morrone ha dimostrato che con la filosofia si possono difendere i diritti delle persone. “Sono contento per questo riconoscimento – dice il giornalista, originario di San Giovanni in Fiore e Agrigento – che non considero personale. Lo Leggi il seguito di questo post »





L’insostenibile leggerezza dell’essere… un partito

30 04 2010

di Giuseppe Romeo

L’animata direzione del PdL si è dimostrata, nella sua caoticità, il punto di non ritorno di un’idea di partito di destra, occidentale e conservatore che non è andata oltre la sua invenzione, quella da formula calcistica di tifoseria di piazza: restare il partito del predellino.
Oggi tutti siamo stati testimoni di come un partito unico solo nella sua virtualità sia vittima di un confronto dissacrante su modi diversi di intendere la politica, quella vera se ancora vi è un barlume di luce. Leggi il seguito di questo post »





La Calabria da strappare alle cosche

29 04 2010

DI ALBERTO CISTERNA* (su “La Stampa”)

L’arresto di Giovanni Tegano chiude in Calabria un ciclo iniziato oltre dieci anni or sono e che ha consentito allo Stato di liberare la provincia reggina dalla minacciosa latitanza di decine di boss, spesso condannati all’ergastolo. E’ stata una battaglia lunga e difficile, ma alla fine Piromalli, Bellocco, Morabito, De Stefano, Barbaro ed altri si trovano detenuti in regime di 41-bis nelle supercarceri del Nord. Fuori sono rimaste le seconde file e la schiera ancora occulta dei nuovi collusi che nuotano nel mare della società civile, nella politica e nelle istituzioni. C’è da essere soddisfatti, tuttavia in Calabria non v’è mai nulla di decisivo. Nessuna vittoria delle forze dell’ordine e della magistratura è in grado di misurare lo scarto tra il vincere e il perdere. Leggi il seguito di questo post »





Operazione “All Inside” a Rosarno contro la cosca Pesce, 40 indagati

29 04 2010

Operazione stamani dei Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, in collaborazione con i militari del R.O.S. e alla Polizia di Stato
Operazione “All Inside” a Rosarno contro la cosca Pesce, 40 indagati 28/04/2010 E’ stata denominata in codice «All Inside» l’operazione contro il clan Pesce di Rosarno che ha portato stamani all’esecuzione di 40 arrresti. L’indagine, coordinata dalla Dda di Reggio Calabria, ha fornito uno Leggi il seguito di questo post »





Reggio: arresto Tegano, due manifestazioni che inneggiano alle Forze dell’Ordine

29 04 2010

Dopo il gesto di ieri della folla inferocita con la polizia per l’arresto del latitante Tegano, oggi numerose persone sono scese in piazza per dimostrare la propria vicinanza alle forze dell’ordine

da “Il Quotidiano della Calabria”

Due manifestazioni si svolte stamani nei pressi della questura di Reggio Calabria per esprimere solidarietà nei confronti delle forze dell’ordine dopo gli applausi con i quali è stato salutato il boss Giovanni Tegano dopo il suo arresto.
In due distinti momenti della mattinata si sono radunati nei pressi della Questura alcuni gruppi di giovani che hanno sostato con striscioni e bandiere. Nel corso delle manifestazioni sono stati pronunciati slogan di solidarietà nei confronti delle forze dell’ordine e della Leggi il seguito di questo post »





Una rappresentanza del Consorzio GOEL ricevuto dal Presidente della Camera

28 04 2010

COMUNICATO STAMPA

Il Consorzio Sociale GOEL è stato stamane ricevuto dal Presidente della Camera dei Deputati On. Gianfranco Fini.
Il Presidente Fini ha infatti incontrato a Montecitorio Vincenzo Linarello, presidente di GOEL,  il quale ha presentato il percorso che GOEL ha compiuto in questi anni in Calabria e per la Calabria. 
Vincenzo Linarello ha raccontato del progetto di cambiamento perseguito, delle azioni innovative intraprese, dei posti di lavoro creati Leggi il seguito di questo post »





Ancora la morte di una bimba all’Ospedale “Annunziata” Cosenza

28 04 2010

da Calabrialibre

Non si è ancora spenta l’eco del programma Exit andato in onda su la sette, sulle condizioni della sanità calabrese, che dobbiamo registrare l’ennesimo caso di un decesso di una bambina che per le sue modalità lascia sgomenti. Non vogliamo puntare l’indice sulla qualità dei servizi sanitari calabresi, sarebbe come sparare sulla Crocerossa, ma ci pare impossibile che si debba morire a quattro anni sballottati da un ospedale ad un altro senza una diagnosi certa. Leggi il seguito di questo post »