Iniziativa sulle Primarie a Cosenza il 10 marzo

28 02 2007

 

(clicca sulla locandina per ingrandire)





Quanti “briganti in colletto e cravatta”

27 02 2007

di Rosanna Scopelliti 

Alla luce delle ultime viscide vicende, non posso fare a meno di chiedermi cosa voglia dire operare nell’antimafia oggi, e, soprattutto: Se vogliamo fare in modo che la nostra Calabria abbia un futuro, contro CHI e COSA dobbiamo lottare?
Può sembrare banale, ma l’interrogativo è più che lecito se vogliamo soffermarci ad analizzare quello che sta avvenendo, da oltre un anno, proprio tra noi cittadini che abbiamo scelto (con coraggio e forse con eccessivo ottimismo) di cambiare le mentalità e la nostra terra. Leggi il seguito di questo post »





DOCUMENTO UFFICIALE DEL MOVIMENTO “E ADESSO AMMAZZATECI TUTTI”

27 02 2007

(con richiesta di pubblicazione integrale e pari risalto rispetto agli articoli che si ritengono gravemente ingiuriosi e diffamatori apparsi alle pagine 6 e 7 del quotidiano ‘Calabria Ora’ di domenica 25 febbraio u.s., ai sensi dell’art. 8 L. 8 febbraio 1948, n. 47) 

Rimaniamo sconcertati dal risalto che il quotidiano ‘Calabria Ora’ ha dato sia in prima pagina che nel ‘Monitor’ regionale alle esternazioni diffamatorie ed insensate del Sig. Gullace e della sua compagna Martina Raschillà, ex appartenenti al Movimento ‘Ammazzateci tutti’  ed allontanati dallo stesso per gravi e privati motivi.
La domanda che ci poniamo davanti a queste scelte è di quelle, inevitabilmente, dietrologiche: ‘chi sta dietro’ a questa squallida operazione diffamatoria e denigratoria? Chi usa questi due fin troppo evidentemente eterodiretti ragazzi come armi improprie per colpire ‘Ammazzateci tutti’? Leggi il seguito di questo post »





Chi orchestra e fomenta la Campagna denigratoria contro Aldo Pecora ed il suo Movimento?

25 02 2007

di Giorgio Durante

Il tiro a segno continua, contro Aldo Pecora ed ora anche la sua famiglia, e come alla giostra chi colpisce vince un premio, lì l’orsacchiotto di peluche, in Calabria la riconoscenza della politica e delle istituzioni. Il segnale era stato già dato gratificando altri tiratori, di numerosi incarichi e prebende, precursori della teoria della demolizione,  e la premialità incentivante ha istigato altri, pochi a dire il vero,  a seguire l’esempio, in modo da portare a termine il “lavoro” in modo pulito dall’interno, come si usa fare nelle migliori “famiglie”. Leggi il seguito di questo post »





Comunicato stampa in merito all’attacco dal quotidiano ‘Calabria Ora’ contro ‘Ammazzateci tutti’

25 02 2007

COMUNICATO STAMPA
(con richiesta di pari risalto ai sensi dell’art. 8 L. 8 febbraio 1948, n. 47)

Faccio riferimento allo ‘speciale’ – ben due pagine interne di ‘Monitor’ regionale con strillo in prima pagina di domenica 25 febbraio –  che il quotidiano ‘Calabria Ora’ ha inteso dedicare ad una coppia di fidanzati allontanati con gravi motivazioni tempo addietro dal Movimento ‘E adesso ammazzateci tutti’, che oggi, a freddo, per vendetta assolutamente personale, scaricano una quantità industriale di fango sul Movimento, sul sottoscritto e persino sulla mia famiglia. Leggi il seguito di questo post »





La campagna sulla Calabria commissionata ad Oliviero Toscani, immagine irrecuperabile

25 02 2007

di Giorgio Durante 

foto AdnKronosDopo le efficacissime campagne dell’Espresso, del Corriere della Sera, del Sole 24 Ore, dopo il reportage di Anno zero di Santoro, dopo la pubblicazione dei dossier di Locri, dopo le esternazioni di Grasso, che hanno di fatto azzerato l’immagine di una terra che dai fasti della Magna Grecia è stata relegata ad un ruolo marginale rappresentando di fatto il fanalino di coda dell’intera Europa.
Ricostruire l’immagine della Calabria, deve essere apparsa impresa così ardua che i vertici regionali hanno pensato di  rivolgersi ad uno dei migliori comunicatori del mondo, almeno in tema di immagini.  Leggi il seguito di questo post »





Ma noi siamo già i primi

24 02 2007

riceviamo e volentieri pubblichiamo

La prima considerazione che abbiamo fatto nel vedere le immagini prima e leggendo i giornali dopo, è stata una nota d’invidia nel vedere, per noi che ci occupiamo di pubblicità e comunicazione in Calabria la campagna di Oliviero Toscani.
Sarebbe stato bello per noi che giovani non siamo più, ma che da giovani avevamo pensato di poter comunicare con orgoglio anche il turismo, la cultura le cose migliori di questa Calabria essere interpellati, magari chiamati tutti insieme (e siamo tanti) ad un tavolo della Regione e avere un’opportunità o almeno il riconoscimento di esistere, dal momento che per le piccole dimensioni e i conseguenti magri fatturati restiamo, per mancanza di requisiti, sempre fuori da ogni possibile bando della Regione in termini di pubblicità e comunicazione sempre appannaggio di agenzie di Roma e Milano. Leggi il seguito di questo post »