Sen. Adriano Musi, Commissario PD Calabria, vorremmo incontrarla

5 07 2010

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il presente comunicato stampa

Sen. Adriano Musi, Commissario PD Calabria, vorremmo incontrarla

La componente Regionale del Partito Democratico che si richiama all’Area Cambial’Italia e il Gruppo PD – Calabria 25 Aprile, si sono riunite venerdì 2 luglio a Lamezia Terme per ribadire la legittimità, la regolarità statutaria e l’assoluta necessità della nomina del commissario Sen. Musi al quale porgiamo il nostro benvenuto, sperando che al più presto voglia incontrarci per darci l’opportunità di contribuire a portare avanti un percorso di rinnovamento che, con passione, coerenza e convinzione, abbiamo introdotto nel PD Calabrese.
Il Partito democratico e la sua dirigenza, del resto, è già stato commissariato dal voto dei calabresi, raggiungendo alle ultime regionali il minimo storico di tutto il centro sinistra.
Assurda ed incomprensibile appare, quindi, l’ostinazione del Presidente dimissionario di convocare una ormai inesistente assemblea. A meno che nel gesto di apparente sgarbo istituzionale nei confronti del Commissario (ma che a nostro giudizio è da codice disciplinare), non si nasconda il tentativo più grave di dar vita ad una fronda secessionista, invocando un’autonomia che in Calabria si è sempre tradotta “nel farsi i fatti propri” e non quelli dei calabresi.
L’enormità della sconfitta elettorale, che non è stata un incidente di percorso rimediabile con qualche ritocco agli elenchi degli iscritti e con congressi straordinari (assolutamente fuori da ogni norma statutaria), impone di percorrere la strada più lunga ed accidentata, ma anche l’unica possibile, che è quella della costruzione di un vero PD che si apra sul serio alla società civile e che sappia essere inclusivo della Calabria libera e dei calabresi che operano e lavorano, e non solo essere il comodo rifugio della solita casta.
La nomina del Commissario, ovviamente, che noi per primi abbiamo invocato, sostenuto e difeso fino alla fine, non rappresenta in se la risoluzione di tutti i mali del PD, ma è l’unica condizione di garanzia attraverso cui ci si può sentire nuovamente invogliati a partecipare ad un processo inclusivo e liberatorio di nuova energia al servizio della Calabria.
E poiché il nostro è un PD complicato in una terra difficile e complessa, e noi calabresi sappiamo mentire, smentirci e trasformarci e, come la procellaria, cambiare direzione al cambiare dei venti, ci permettiamo di suggerire al Sen. Musi di prendersi tutto il tempo che sarà necessario prima di scegliere come, quando e con chi procedere per dare un volto alla classe dirigente degli anni futuri.
Noi ci auguriamo che, insieme, sapremo far emergere coloro che saranno realmente in grado di anteporre la costruzione del partito e l’elaborazione di una seria proposta politica alternativa per la Calabria, alle proprie ambizioni o interessi personali.
E se fino ad oggi il Pd è stato una azienda privata in mano di poche famiglie, siamo certi che con il contributo di garanzia che saprà darci il Sen. Musi sapremo renderlo il partito dei democratici calabresi, di quelli che hanno investito tutto quello che avevano in questa regione, che ci hanno creduto e che oggi sono rimasti senza voce perché, qui in Calabria, una classe dirigente autoreferenziale e decotta non ha voluto interpretare il sogno democratico, ma perpetuare se stessa.


Fernanda Gigliotti
Consigliere Nazionale PD
Annunci

Azioni

Information

One response

5 07 2010
corinina

Sono anch’io del parere che i tempi siano maturi per un’azione mirata in Calabria che può avvenire solo se le forze sane si adopereranno,al di là degli intrighi politici ,ad unirsi per un progetto di promozione civile ed umana.Non vorrei più sentirmi in esilio nel mio paese.Ben venga il Commissario Musi per una rigenerazione delle energie di sinistra .
Corinina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: