Processo «Why Not», Loiero assolto: «Fine di un calvario durato anche troppo»

2 03 2010

Riconosciuto non colpevole anche l’ex presidente Giuseppe Chiaravalloti.
La Procura aveva chiesto la condanna a un anno e sei mesi per abuso d’ufficio. Saladino condannato a due anni

Agazio Loiero, presidente della Calabria, è stato assolto dalle accuse di corruzione e abuso d’ufficio. Dunque, come aveva annunciato, non ritirerà la sua candidatura per un secondo mandato alle Regionali di fine marzo. La sentenza è stata emessa dal gup di Catanzaro Abigail Mellace a conclusione del giudizio abbreviato sull’inchiesta “Why Not” avviata a suo tempo dall’ex pm Luigi de Magistris in merito a presunte irregolarità nella gestione di fondi pubblici. I sostituti procuratori Massimo Lia e Eugenio Facciolla avevano chiesto per Loiero la condanna a un anno e sei mesi di reclusione per due ipotesi di abuso d’ufficio e l’assoluzione per l’accusa di corruzione. «Sono sollevato, non poteva che finire così – ha commentato il governatore -. È finito un calvario durato anche troppo».

SISTEMA DI ILLECITI – I due procuratori commentano così la sentenza: «È molto articolata, ci sono cose che condividiamo e altre no e per questo attendiamo di leggere le motivazioni. In fondo è stata riconosciuta la ricostruzione giuridica che abbiamo fatto per quanto riguarda i reati di abuso d’ufficio. Ci sono alcune posizioni che dovremo valutare con particolare attenzione». «Certo è – concludono – che il giudice ha riconosciuto il sistema di illeciti commessi per quanto riguarda i progetti affidati dalla Regione e ha dato ragione alla Procura che ha riformulato i reati nel giusto alveo che è quello dell’abuso».

DUE ANNI A SALADINO – Anche l’ex presidente Giuseppe Chiaravalloti (di centrodestra) è stato assolto dal gup Mellace: per lui la Procura aveva chiesto la condanna a due anni e due mesi per diverse ipotesi di abuso. È stato invece condannato a due anni (con pena sospesa) Antonio Saladino, principale accusato dell’inchiesta, ma solo per abuso d’ufficio: assolto dunque dalle accuse di associazione per delinquere, truffa, frode nelle pubbliche forniture. La Procura generale aveva chiesto per lui una condanna a 4 anni e mezzo di reclusione. La principale teste dell’accusa, Caterina Merante, è stata rinviata a giudizio per una violazione della legge sul lavoro per la quale era stata indagata nell’inchiesta “Why Not”. Il gup ha disposto inoltre la trasmissione degli atti relativi alla Merante e ad altri indagati per quanto riguarda alcuni capi d’imputazione contestati nell’udienza preliminare.

TRE CANDIDATI – Loiero aveva promesso che non si sarebbe ricandidato in caso di condanna. Ma le cose sono andate diversamente e quindi i candidati restano tre: Loiero è sostenuto dal Pd e altre forze di centrosinistra (Federazione della sinistra, Psi Sinistra con Vendola, Autonomia e diritti, Slega la Calabria, Alleanza per la Calabria – composta da Api, Verdi, Mpa e liste locali -, per un totale di sei liste). Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Scopelliti ha otto liste collegate: oltre al Pdl e all’Udc sarà sostenuto da esponenti di una coalizione formata da Udeur, Nuovo Psi e Partito Repubblicano, Fiamma Tricolore, la Lista del Presidente, Socialisti uniti, Alleanza di Centro e Noi Sud. L’industriale Filippo Callipo è sostenuto da Italia dei Valori, Radicali e il movimento “Io resto in Calabria” con tre liste. Il quarto candidato, Pino Siclari del Partito comunista dei lavoratori, è stato escluso dall’ufficio elettorale a causa della mancanza di firme nella documentazione relativa alla presentazione della candidatura.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: