Scongiurata la spaccatura del PD calabrese? No, impedita la discontinuità e il ricambio di una classe dirigente decotta

5 02 2010

di Fernanda Gigliotti *

Il giorno dopo del PD Calabrese è peggio del giorno prima. E ancora la mia nausea non passa! Trovo ridicola ed inutile la disputa sul chi ha vinto e chi ha perso a Caposuvero, all’assemblea regionale di martedì sera. Io non ho dubbi: ha perso il Partito ed ha perso la possibilità di battere il centrodestra nel segno della discontinuità e della speranza di cambiamento. Tutto qui.
Loiero ha inseguito caparbiamente il suo disegno lucido, cinico e spietato nell’interdizione di ogni possibile diversa “giocata”, ma coerente rispetto all’obiettivo di fondo: salvare l’ultima possibilità per sopravvivere politicamente.
E il gioco gli è stato facile perché coloro che lo contestavano (Presidenti, Vicepresidenti, Assessori della sua giunta, senza dimenticare gli ex segretari fantasmi), hanno dimostrato di essere politicamente dei nani, ma molto abili a prendere in giro tutti coloro che hanno sperato e creduto nell’autenticità della loro battaglia. Non era cosi perché, come abbiamo capito tutti ormai, anche i più tonti, ognuno di loro inseguiva l’obiettivo minimo della deroga e della poltrona di sopravvivenza.
Meglio cosi, io dico, perché, in una volta sola, saranno bocciati inesorabilmente tutti quanti ed, allora, non ci saranno alibi e scuse per nessuno. Tutti insieme appassionatamente. Quello che è certo è che con Caposuvero è morto il Partito Democratico della Calabria e che tra poco a Bersani non resterà che raccogliere i cocci di una “storia senza senso” nella quale istituti democratici come le primarie, sono stati piegati a strumenti di ricatto, a luogo di scambio del consenso contro il bisogno o peggio ancora, in farse penose nelle quali legittimiamo con un voto popolare “controllato” le scelte dei Palazzi. Praticamente una falsa democrazia nata, cresciuta e pasciuta nella clientela più bassa e becera del governo e sottogoverno regionale.
Ma la farsa è finita e la maschera è definitivamente caduta ai microfoni di Caposuvero, sotto la spinta delle congiunte richieste di discontinuità e rinnovamento provenienti da De Magistris e da Bersani. Paradossalmente chi chiedeva il cambiamento e la discontinuità, chi doveva dare il colpo di ramazza a cacicchi, a capibastone e a ”statue di sale”, sono diventati, loro malgrado, il vostro collante, l’unico motivo per cui stare insieme.
Ho visto cadere in frantumi ai microfoni di Caposuvero i vostri articolati pensieri di uomini formatisi alla scuola di De Gasperi e di Ingrao, le filosofie dei figli della Magna Grecia, le ricostruzioni e le analisi di chi ha vissuto la politica come servizio. E’ rimasta in piedi solo la vostra avidità e la fretta di mettervi tutti in salvo: dal VETO a Loiero, al NON VETO, ALLA PROPOSTA DI CANDIDATURA DI LOIERO PER ACCLAMAZIONE, ALLA REVOCA DELLE SOSPENSIONE DELLE PRIMARIE, ALLA CONVOCAZIONE DELLE PRIMARIE. Tutto questo nel turbinio di due ore e poi 5 lunghe ore a trattare spudoratamente la resa sotto gli occhi sbigottiti di iscritti, simpatizzanti, clientes e giornalisti. Una resa dei conti della quale ancora si stanno contano i cammelli! Cosa non avreste fatto per garantirvi un’altra consiliatura regionale, anche di minoranza? Tanto voi siete quelli bravi a vincere anche quando gli altri perdono!
E noi che abbiamo denunciato tutto questo da tempo, noi non ci sentiamo sconfitti per nulla, perché eravamo, siamo e resteremo un avamposto di gente pulita ed onesta, che ha sposato una causa senza esitazione e nel nome di un grande e nuovo Partito!
Noi non abbiamo fallito perché abbiamo saputo accendere una speranza mentre voi, al contrario, l’avete uccisa. E Bersani si prepari a fare i conti con le conseguenze delle scelte mancate.

* Avv. Fernanda Gigliotti
Consigliere Nazionale PD – Coord. Reg. Area Marino

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: