Noi siamo uomini, non poggiapiedi

19 03 2009

piramide capitalismoSin dal primo annuncio della candidatura di Luigi De Magistris al Parlamento Europeo con la lista di Italia dei Valori (annuncio che abbiamo dato noi stessi tra i primi, inserendo il filmato dello stesso De Magistris che spiegava le motivazioni di questa sua scelta) abbiamo ricevuto diverse e-mail e telefonate di amici della Rete per la Calabria che ci accusavano di aver fatto una scelta partitica.
Cioè accusavano NOI della Rete per la Calabria di una scelta “di parte” non preventivamente condivisa con gli amici della Rete, idntificando la nostra Rete con Luigi De Magistris.
E’ vero che siamo stati fra i primi a sostenere la battaglia civile di questo giovane magistrato contro i “poteri forti” che ammorbano la nostra terra.
E’ vero che abbiamo promosso la più grande raccolta di firme (sono state più di 70.000!) che ci sia stata a livello nazionale a favore dell’operato di Luigi De Magistris e contro le intimidazioni di Mastella e della parte più politicizzata del Csm.
E’ vero che insieme ai ragazzi di “Ammazzateci tutti” abbiamo promosso una grande manifestazione di piazza a Catanzaro per dimostrare il sostegno popolare alle indagini dell’ex pm di “Why not”, e che abbiamo guardato con tenerezza e orgoglio i sit-in generosi, all’acqua e al vento, dei nostri ragazzi davanti alla sede romana del Csm.
MA NOI DIFENDEVAMO UNA CAUSA DI CIVILTA’, UN VALORE INALIENABILE COME L’INDIPENDENZA DELLA MAGISTRATURA, IL NOSTRO DIRITTO A VIVERE IN UNA REGIONE NORMALE E NON SOFFOCATA DAI TENTACOLI DI COSCHE E LOGGE. NOI NON ERAVAMO I “TIFOSI” DI DE MAGISTRIS, COME FORSE QUALCUNO AVRA’ MALIZIOSAMENTE PENSATO.
De Magistris invece lo ha capito sempre molto bene, ed infatti non ha MAI speso neanche una parola di ringraziamento nei nostri confronti, come era giusto che fosse tra commilitoni che combattono la stessa guerra, fianco a fianco e non uno sopra ed altri sotto.

Adesso Luigi De Magistris ha scelto di fare politica nel partito di Di Pietro.
Per noi la scelta non è né buona nè cattiva. E’ la SUA scelta, non la “NOSTRA”, nel senso che in questa scelta nessuno di noi, come Rete per la Calabria, ha avuto un ruolo, sia pure minimo.
Noi continuiamo le nostre battaglie di civiltà e di emancipazione sociale per la nostra terra con la stessa autonomia con cui De Magistris ha legittimamente scelto di legarsi ad un carro politico.
Noi siamo troppo innamorati della nostra libertà per regalarla a questo o quel politico, si chiami Luigi De Magistris o in qualsiasi altro modo.
Vedremo i programmi politici, gli impegni seri e credibili, le buone o cattive compagnie, ed infine anche la storia personale  e la credibilità dei candidati, ed alla fine decideremo a chi dare il nostro voto.
Perchè noi siamo Uomini, non poggiapiedi.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: