Vicenda elezioni truccate dei giovani PD: almeno viva l’onestà di Franco Laratta

26 11 2008

.

PRIMA UN VIDEO-MESSAGGIO, TANTO PER FARCI DUE [AMARE] RISATE

on. F.Laratta (Pd) “Ragazzi del Pd, liberatevi di noi o non farete alcuna strada”!

 

COMUNICATO STAMPA

Il Parlamentare del Pd, Franco Laratta, ha incontrato stamane un gruppo di giovani del Pd, e a proposito delle primarie-baby che si sono svolte in queste giorni ha affermato: “Ragazzi, dovete liberarvi di noi, dei nostri vecchi e consumati metodi, dei nostri peggiori difetti. Perchè cercate di imitare le vecchie generazioni della politica, addirittura cercando in esse sponsor e protezioni?

 

Voi siete chiamati a sostituirci, facendo meglio di noi. Per questo dovete avere coraggio. Noi, che ormai giovanissimi più non siamo, ci siamo fatti strada con la contestazine e perfino con la contrapposizione interna al partito.
Oggi questo non accade più.
Le disavventure delle primarie dei giovani del Pd in alcune parti d’Italia, hanno rappresentato una brutta pagina. da non ripetere mai più. Ma quello che è ancora più triste è stato assistere ai vecchi metodi applicati alle giovani generazioni, soprattutto per colpa di chi ha pensato di condizionare questi ragazzi e di intrupparli.
Così non si fa.
Dobbiamo sostenere e aiutare a crescere le nuove generazioni della politica, che devono essere libere di vivere la loro esperienza, di contestare quando è il caso, di essere liberi di agire, muoversi e scegliere!”.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: