Gatto e le ‘ndrine l’antimafia conferma

20 02 2008

Centinaia di pagine di cui tre dedicate all’imprenditore indicato come vicino alle cosche Gianpà e Mancuso

da “La Provincia Cosentina”

Un’accusa pesante come un macigno, l’ennesima per Antonino Gatto, il proprietario del gruppo Despar. Ieri è stata pubblicata la relazione conoscitiva sul caso Calabria della Commissione Parlamentare Antimafia. La Commissione (assenti alcuni dei componenti calabresi) l’ha approvata all’unanimità. Centinaia di pagine, tre delle quali dedicate a Gatto, indicato come vicino alle potenti cosche Gianpà e Mancuso.
Un’accusa che l’imprenditore (per il quale il Prefetto di Catanzaro ha proposto il conferimento del cavalierato del lavoro) ha sempre sdegnosamente respinto.
Contattato, si è trincerato dietro il riserbo, preannunciando solo a breve una “conferenza stampa” per rispondere a quelle che definisce “infamie”.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: