BACCINI: BASTA CON LE CASTE, PARTE LA ‘ROSA BIANCA’

7 02 2008

Comunicato Stampa

“La Rosa Bianca è un movimento di uomini e donne mossi da comune sentire, animati dall’esigenza di dare gambe all’idea ed alla necessità del cambiamento. Siamo un movimento che vuole offrire ai cittadini una alternativa valida e concreta all’antipolitica. E’ giunto il tempo di dire basta ai partiti delle caste e degli interessi di parte”. Esordisce così Mario Baccini, fondatore insieme a Bruno Tabacci de ‘La Rosa Bianca’, Baccini prosegue: “Vogliamo innanzitutto ridare dignità alla politica, che deve tornare servizio per il bene comune a tutela degli interessi del Paese. Deve risalire nell’Olimpo dal quale è precipitata per tornare a parlare il linguaggio della gente comune, dei problemi quotidiani, delle esigenze delle persone. Non vogliamo fare un programma di partito – sottolinea – ma essere chiari su alcuni punti di buon governo: una strenua lotta alla povertà e alla precarietà, la revisione dei piani di settore che penalizzano gli artigiani e la piccola impresa, politiche fiscali che favoriscano famiglie e impresa al posto di finanziamenti a pioggia magari anche al grande capitale, risoluzione dei conflitti di interesse, potenziare la rete dei servizi alla persona nei territori, politiche concrete per la famiglia e per gli anziani, un nuovo piano di edilizia pubblica”.
 
Obiettivi che tutti dovrebbero porre in primo piano: “Dobbiamo avere il coraggio di rimboccarci le maniche e di partire, di rischiare in proprio. Dobbiamo essere il lievito del cambiamento se vogliamo dare una speranza a coloro che sono stanchi di una politica politicante che si parla addosso e che è sempre più teatrino mass mediatico. Dobbiamo accogliere fra noi e nelle nostre liste volti nuovi, freschi, motivati. Abbiamo bisogno di gente onesta, trasparente, autentica che abbia il coraggio di mettersi in gioco. Abbiamo bisogno di persone oneste e motivate per arricchire i petali della nostra Rosa Bianca”.
 
Ribadisce il desiderio di avere l’ex Savino Pezzotta come leader del movimento. “Pezzotta dovrà guidare la nostra iniziativa, il nostro movimento,che rappresenta una grande speranza per gli italiani: la possibilità reale, concreta, percorribile di passare dalle parole ai fatti, dalla poesia alla prosa. Credo che il nostro Paese ne avrà bisogno nei prossimi giorni. Ma sono fiducioso.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: