Criminogeno tentare di isolare un Magistrato

18 10 2007
Comitato Regionale pro de Magistris   

Il clima creato strumentalmente anche da pezzi importanti delle istituzioni spalleggiati  da una certa informazione non poteva che avere questo epilogo. Questa è la riprova che non si può isolare un Magistrato che indaga su commistioni mafia-politica-massoneria, senza rischiare di stimolare reazioni di settori del malaffare.  A questo punto chiediamo a gran voce, alle autorità di dimostrare  correttezza istituzionale, istituendo presso il tribunale di Catanzaro  un pool di Magistrati ad affiancamento di Luigi de Magistris, vista la mole e l’importanza delle indagini che lo stesso sta portando avanti. Dovrebbe essere lo stesso PM di Catanzaro a chiederlo con forza, solo in questo modo si disarma la mano di chi vuole fermare l’indagine. Disinnescata la minaccia trasferimento, operata dal guardasigilli Mastella, qualcuno ha pensato bene di ricorrere ad altro, la risposta ferma della società civile deve essere supportata ora dalle Istituzioni che devono dimostrare, in modo indifferibile, da che parte stanno, non con facili esternazioni di solidarietà ma con fatti concreti volti alla affermazione della legalità e giustizia. 

Giorgio Durante Presidente Calabrialibre

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: