L’Udeur attenta all’art. 21 della Costituzione: adesso vogliono imbavagliare “Anno Zero”

1 10 2007

l'on. Antonio Satta, UdeurCrediamo che l’arroganza e la prepotenza di Mastella e del suo partito prét-a-portér abbiano ormai raggiunto e superato ogni limite di tollerabilità democratica.
Già nei giorni scorsi avevamo lanciato l’allarme per una evidente violazione costituzionale del ministro dell’in-giustizia nella vicenda che lo vede violare, in maniera clamorosa, l’indipendenza del CSM nella vicenda che lo vede promotore di una richiesta di trasferimento per il sostituto procuratore della Repubblica di Catanzaro dr. Luigi De Magistris, anzichè limitarsi al ruolo istituzionale di chiedere una valutazione disciplinare sul comportamento del magistrato, “reo” – sia chiaro – solamente di aver avuto il coraggio di scoperchiare il vaso di Pandora delle collusioni politico-affaristiche di una cupola che governa la povera Calabria, e nella cui inchiesta è entrato con un’intercettazione telefonica lo stesso ministro Mastella.
Adesso addirittura lo stesso partito-fai-da-te del ministro Mastella, per bocca di uno dei suoi famigli, tale Antonio Satta, vice ciambellano vicario della corte mastelliana, si arroga il diritto di violare apertamente l’art. 21 della Costituzione, volendo impedire la libera espressione del pensiero di cittadini e giornalisti sul caso Mastella-De Magistris tramite la trasmissione televisiva “Anno Zero” di Rai due.
Credo a questo punto che debbano intervenire con massima urgenza il Presidente della Repubblica ed il Presidente del Consiglio, intimando a Mastella ed al suo partito di non osare attentare oltre ai diritti costituzionali repubblicani, pena la messa fuori legge dello stesso partito dell’Udeur ed il suo conseguente scioglimento ed espulsione dei suoi rappresentanti dalle Camere, eletti peraltro senza la preferenza personale e quindi mera espressione del partito stesso e non di mandato popolare diretto.
Così la prossima mozione di sfiducia la potranno presentare nel luogo a loro più idoneo, cioè nel tinello di Ceppaloni, altro che nel Senato della Repubblica!

Comitato regionale spontaneo Pro de Magistris

Annunci

Azioni

Information

One response

1 10 2007
admin

ECCO IL COMUNICATO DELL’ON. SATTA PER TENTARE DI IMBAVAGLIARE “ANNOZERO”

RAI/ UDEUR: SANTORO PREPARA PUNTATA CONTRO MASTELLA, VA FERMATO
Satta: Petruccioli e Cappon non consentano nuovo killeraggio

Roma, 1 ott. (Apcom). L’Udeur chiede ai vertici Rai di verificare e, se del caso, fermare, una puntata di ‘Annozero’ di Michelòe Santoro che, a giudizio del Campanile, sarebbe finalizzata a gettare discredito su Clemente Mastella e il suo partito, come accaduto la scorsa settimana a Ballarò

“Da quanto apprendiamo, durante la prossima puntata di ‘Annozero’ Santoro si appresta ad attaccare nuovamente la politica e in particolare l’Udeur e il suo leader, il ministro della Giustizia Clemente Mastella. Se fosse vero, sarebbe inaccettabile. Non si può utilizzare il servizio pubblico per fini strumentali e per colpire a senso unico un partito. Non accetteremo di essere processati sulla piazza di Annozero”. Lo afferma Antonio Satta, vicesegretario vicario dell’Udeur e segretario della Commissione di Vigilanza Rai.

“I contatti avuti dalla redazione di Annozero con alcuni nostri esponenti calabresi ci fanno pensare che si stia preparando un ennesimo attacco contro di noi. Non si può dedicare ogni puntata di questa trasmissione all’Udeur”.

“E’ un killeraggio che non porta da alcuna parte se non ad iniziare una incomprensibile campagna di odio verso l’Udeur – conclude Satta – Se questa volta il direttore generale e il presidente della Rai non interverranno per evitare questa ennesima vergognosa strumentalizzazione del servizio pubblico, presenteremo al Senato, come già preannunciato, una mozione di sfiducia verso il cda della Rai”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: